INFORMATIVA PRIVACY 

AI SENSI DELL’ART. 13 REG. UE 2016/679 (GDPR)

Gentile Interessato,

       con la presente scheda l’azienda Castello di Cafaggio dei Baroni Benci di Gabriella Gennaro

rende l’informativa circa il trattamento dei dati personali acquisiti, anche verbalmente, direttamente o tramite terzi, a Lei relativi, necessari all’espletamento delle prestazioni amministrative, contabili, gestionali e contrattuali connesse o derivanti all’esecuzione del contratto. La presente informativa è resa ai sensi di quanto previsto dall’art. 13 del REG. UE 2016/679 (cd. GDPR), nonché dal D.Lgs. 196/2003 come modificato dal D.Lgs. 101/2018. 

  • IDENTITÀ E DATI DI CONTATTO DEL TITOLARE.

Il Titolare del trattamento dei dati (di seguito anche “Titolare) è la società Castello di Cafaggio dei Baroni Benci di Gabriella Gennaro con sede legale in Via del Ferrone 58, Impruneta (FI) C.F. e P. IVA n. 06285960487 tel. +39 055/2012196, e-mail info@castellodicafaggio.com

PEC: gabriella.gennaro@cia.legalmail.it

  1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI.

I dati personali da Lei forniti verranno trattati per le seguenti finalità: 

  1. per adempiere all’obbligo previsto dalla legge di registrare e comunicare alla questura le generalità dei clienti alloggiati;
  2. per la gestione di tutte le esigenze contrattuali e precontrattuali inerenti all’attività espletata;
  3. per adempiere ai vigenti obblighi amministrativi, contabili e fiscali inerenti e/o connessi al contratto, nonché agli obblighi previsti da leggi, regolamenti e da normative nazionali e/o comunitarie in materia contrattuale, contabile e fiscale e per conseguire un’efficace gestione dei rapporti commerciali;
  4. Per eventuale invio di informazioni commerciali riguardo ai beni e/o servizi offerti dalla struttura.

  1. BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO.

  1. Posto che il trattamento dei dati è necessario per l’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o all’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso, la base giuridica del trattamento è quella prevista all’art. 6 co. 1 lett. B) GDPR e dunque l’adempimento di un contratto, nonché l’art. 6, co. 1 lett C) GDPR per quanto riguarda l’adempimento degli obblighi legali inerenti o derivanti dal contratto. 
  2. Per le finalità di cui al punto d), la base giuridica è il consenso.

  1. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI.

Il trattamento avverrà con strumenti elettronici, informatici o automatizzati nonché cartacei. 

Il trattamento è svolto dal Titolare e dai collaboratori e/o dipendenti del Titolare in qualità di Soggetti Autorizzati al trattamento, nonché dai responsabili del trattamento specificamente individuati per iscritto, nell’ambito delle rispettive funzioni ed in conformità alle istruzioni impartite dal Titolare, assicurando l’impiego di misure idonee per la sicurezza dei dati trattati e garantendone la riservatezza.

Secondo le norme del Regolamento, i trattamenti effettuati dal Titolare saranno improntati ai principi di liceità, correttezza, trasparenza, limitazione delle finalità e della conservazione, minimizzazione dei dati, esattezza, integrità e riservatezza. 

I dati saranno sempre trattati nel massimo rispetto del principio della riservatezza anche nel caso di gestione degli stessi da parte di terzi soggetti espressamente incaricati dal Titolare.

I Suoi dati non sono soggetti ad alcun processo decisionale automatizzato.

  • DESTINATARI DEI DATI PERSONALI.

I dati personali da Lei forniti possono venire a conoscenza del Titolare, dei Soggetti Autorizzati e/o dei Responsabili del trattamento. La lista dei Responsabili del trattamento è disponibile a richiesta.

Eventuali ulteriori categorie di destinatari che potrebbero venire a conoscenza dei suoi dati personali durante o successivamente all’esecuzione del contratto sono:

  1. i soggetti che elaborano i dati in esecuzione di specifici obblighi di legge (es. Pubbliche amministrazioni, per lo svolgimento delle funzioni istituzionali, Questura, Istat, Regione Veneto e, più in generale, tutti gli Enti di Pubblica Sicurezza ed organi di vigilanza);
  2. gli istituti di credito e assicurativi che eroghino prestazioni funzionali alle finalità di cui sopra;
  3. i consulenti esterni che eroghino prestazioni funzionali, derivanti o connesse alle finalità indicate, individuati per iscritto ed ai quali sono state date specifiche istruzioni scritte con riferimento al trattamento dei dati personali;
  4. società o professionisti per la tutela giudiziale o stragiudiziale dei diritti del Titolare;
  5. in genere, a tutti quei soggetti pubblici e privati per i quali la comunicazione sia necessaria per il corretto e completo adempimento delle finalità sopra indicate. 

  • COMUNICAZIONE DEI DATI.

I suoi dati potranno essere comunicati ai soggetti indicati al punto 5 per le finalità di cui al punto 2.

  • DIFFUSIONE DEI DATI.

Salvo sua specifica richiesta scritta, o preciso ordine dell’A.G./obbligo normativo, i dati personali da Lei conferiti non sono soggetti a diffusione. 

  • TRASFERIMENTO DEI DATI ALL’ESTERO.

I dati raccolti non verranno trasferiti verso Paesi terzi o organizzazioni internazionali.

  • PERIODO DI CONSERVAZIONE.

I dati da Lei forniti verranno conservati durante l’esecuzione del contratto e per un periodo di dieci anni successivi alla cessazione/completamento dello stesso al fine di adempiere agli obblighi di natura fiscale e contabile, nonché per la tutela giudiziale nel caso di controversie scaturenti dal contratto stesso.

Gli elenchi contenenti i dati digitali dei clienti alloggiati che vengono trasmessi alla questura e la copia cartacea degli stessi verranno conservati per cinque anni, come previsto dalla legge. 

Per quanto riguarda il trattamento di dati per espletare la funzione di ricevimento di messaggi e telefonate indirizzati al cliente durante il suo soggiorno, Lei potrà revocare il consenso in qualsiasi momento e, in ogni caso, il trattamento cesserà alla Sua partenza.

La presente informativa sarà considerata valida anche per i successivi contratti che Lei dovesse concludere con il Titolare.

  1. DIRITTI DELL’INTERESSATO.

La normativa conferisce all’Interessato l’esercizio di specifici diritti elencati agli artt. da 15 a 22 del GDPR, tra cui quello di ottenere dal Titolare la conferma, o meno, dell’esistenza di propri dati personali (ovvero l’accesso), la loro messa a disposizione in forma intelligibile, nonché la rettifica, o la cancellazione degli stessi, o di limitarne in tutto o in parte il trattamento o opporsi per motivi legittimi al medesimo e/o revocare il consenso al trattamento in qualsiasi momento (fermo restando le conseguenze indicate), o di chiedere la portabilità dei propri dati per quanto riguarda i dati oggetto di specifico consenso, o ancora l’aggiornamento. 

L’interessato ha diritto di avere conoscenza dell’origine dei dati, della finalità e delle modalità del trattamento, della logica applicata al trattamento, degli estremi identificativi del titolare e dei soggetti cui i dati possono essere comunicati. 

L’Interessato ha altresì il diritto di chiedere la trasformazione in forma anonima, la limitazione o il blocco dei dati trattati in violazione della legge; può altresì proporre reclamo per quanto concerne il trattamento non autorizzato dei dati conferiti al Garante per la Protezione dei Dati Personali con le modalità pubblicate sul sito di detta autorità (http://www.garanteprivacy.it/). 

Le richieste relative all’esercizio dei predetti diritti possono essere indirizzate al Titolare del trattamento, ai recapiti sopra indicati, senza formalità o, in alternativa, utilizzando il modello previsto dal Garante per la Protezione dei Dati Personali reperibile al Sito internet: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/1089924

L’esercizio dei premessi diritti può essere esercitato mediante comunicazione scritta da inviare a mezzo PEC o mediante lettera raccomandata a/r indirizzata alla struttura sopra citata.  

  1. CONFERIMENTO DEI DATI.

Il conferimento dei dati personali non è obbligatorio, tuttavia è necessario per l’esatta esecuzione degli obblighi contrattuali e precontrattuali.

Il Titolare precisa che le verranno chiesti soltanto i dati strettamente necessari per la conclusione del contratto e per l’esecuzione delle obbligazioni o degli obblighi di legge da esso derivanti.

  1. RIFIUTO DI CONFERIMENTO DEI DATI.

La mancata indicazione dei dati da parte dell’interessato comporta l’impossibilità di stipulare il contratto nonché di eseguire le misure precontrattuali richieste, e di portare a termine in maniera esatta l’adempimento delle obbligazioni contrattuali, così come gli adempimenti (anche legali) derivanti o connessi al contratto e, più in generale, l’impossibilità di adempiere alle finalità di cui al punto 2.

CASTELLO DI CAFAGGIO

Via del Ferrone 58,
Impruneta | Firenze - Italy

+39 055 2012 196 | info@castellodicafaggio.com
P.I. 06285960487

Informativa Privacy: Clienti - Fornitori